Più appuntamenti su Tinder se parli di… Guacamole!

Hai Tinder? Funziona? Quanti appuntamenti hai avuto questo mese grazie alla famosa app di incontri? Se sei disperato il sito di appuntamenti Zoosk ha scoperto che il cibo è una delle chiavi più importanti per attrarre eventuali partner.

Lo studio ha analizzato 3.733.185 profili e 364.609.566 primi messaggi per analizzare come determinati alimenti influenzano le interazioni online. Vediamo cos’hanno scoperto.

I migliori alimenti da menzionare nel profilo e relativa percentuale dell’aumento dei messaggi in entrata

– Guacamole: 144%
– Patate: 101%
– Cioccolato: 100%
– Insalata: 97%
– Sushi: 93%
– Avocado: 91%
– Pasta: 75%
– Formaggio: 75%
– Torta: 72%
– Burger: 68%
– Banana: 66%
– Biscotti: 64%
– Gelato: 62%
– Patatine fritte: 61%
– Frutti di mare: 61%
– Sandwich: 55%
– Bistecca: 51%
– Junk Food (Cibo spazzatura): 50%
– Pizza: 48%
– Hot dog: 41%
– Salsiccia: 30%
– Melanzane: 25% (Bonus: la menzione di melanzane in un messaggio porterà ad un aumento del 10% del tasso di risposta).
– Taco: 24%
– Costole: 20%
– BBQ: 17%
– Burrito: 17%
– Pho (zuppa di spaghetti vietnamita): 6%
– Noodles: 3%

Ovviamente ci sono anche i cibi da evitare!

Alimenti peggiori da menzionare nel tuo profilo e percentuale della diminuzione dei messaggi in arrivo

– Yam o igname, un tubero dal sapore simile alla patata: meno 70%
– Pollo fritto: meno 15%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *