Le scarpe glamour horror di Kayla Stojek e del suo ZombiePeepshow

Lei si chiama Kayla Stojek e il suo negozio su Etsy ha un nome decisamente intrigrante: ZombiePeepshow. La sua specialità? Scarpe dal sapore glamour-horror.

Teschi, sangue, rose, decorazioni glitter. Rosa, arancione, bianco, rosso, ovviamente tantissimo nero. Scarpe dai tacchi vertiginosi o anfibi decorati dal sapore fetish ricordano film horror o atmosfere gotiche: dalle pellicole di Tim Burton al classico Halloween con Michael Meyers, fino al Patrick Bateman di American Psycho e a Jason di Venerdì 13.

Ma sono solo 4 esempi cinematografici delle attuali 132 custom shoes che vedo online sul negozio. Vi seleziono 14 foto, modelli uno più bello dell’altro. I prezzi ovviamente variano da modello a modello, in base alla lavorazione.

Gli animali fatti di cerchi di Dorota Pankowska

Sapevate che il logo di Twitter è stato creato usando dei cerchi?

Proprio da questa base è partita la graphic designer Dorota Pankowska, in arte Dori, nel suo progetto
13 Animals Made From 13 Circles: dal gufo al coniglio, passando per il cane, il gatto, l’elefante e la scimmia. Cerchi, colori e talento.

Cliccate su ogni immagine della galleria e scoprirete come sono stati realizzati. Ora prendo matita, compasso, pastelli e ci provo anch’io!

Le lampade di pane (vero) di Yukiko Morita

Sì, avete letto bene: lampade di pane. La giovane designer giapponese Yukiko Morita ha creato delle splendide lampade con il pane vero.

Morita prima di tutto prepara pane, brioche, pasticcini e dolci in modo assolutamente normale con farina, sale e lievito. Li cuoce, li svuota e poi li ricopre di una resina speciale. Aggiunge poi la lampadina a LED e… TADAM! Non sono bellissime?!

La collezione Pampshade è in vendita sul sito ufficiale. Alcuni modelli sono a batteria, altri con il filo. Dal momento che il pane è vero, ogni lampada è unica nel sua genere, diversa dall’altra.

Faith and Confidence: la storia della fotografia Premio Pulitzer di William C. Beall

Sulla pagina Facebook di SpaccioQuotidiano pubblichiamo ogni giorno immagini curiose dal mondo, ma la fotografia Faith and Confidence di William C. Beall è talmente bella che merita un articolo a parte.

Siamo a Jonesboro (in Georgia), nel 1957, nel pieno del Capodanno Cinese. In strada sfilano lunghi dragoni colorati e si festeggia la fine dell’anno secondo la tradizione orientale. Centinaia di persone assistono divertiti alla celebrazione, quando, ad un certo punto, un bambino scende dal marciapiede e si sposta sulla via trafficata, forse con l’intenzione di avvicinarsi a quei meravigliosi mostri ondeggianti. Un poliziotto si accorge del possibile pericolo, si avvicina e si abbassa per convincerlo gentilmente a tornare indietro, per non farsi male.

Il fotografo William C. Beall vede la scena con la coda dell’occhio e scatta, senza pensarci, riuscendo a cogliere quell’istante (quasi paterno) in una meravigliosa fotografia che vinse il Premio Pulitzer nel 1958.

L’agente Maurice Cullinane e il piccolo Allen Weaver conquistarono il mondo e venne realizzata una statua per commemorare il momento (e la fotografia); monumento che si trova attualmente davanti al municipio di Jonesboro.

I pupazzini papercraft di Cubeecraft: stampare, tagliare, montare e voilà!

Sono deliziosamente pop. Parlo dei pupazzini di carta di Cubeecraft, disponibili per la stampa e il montaggio direttamente sul sito ufficiale. Le istruzioni sono semplicissime, scegli il tuo preferito, scarichi il pdf, stampi, ritagli e monti il tutto, senza usare scotch o colla ma con l’aiuto delle linguette a incastro.

L’ideatore Chris Beaumont aiuta poi il lettore valutando ogni pupazzo in base al grado di difficoltà (da 1 a 5 forbici) ma attualmente non esiste nessun personaggio a 5. Chris consiglia però, per ogni modello, di usare per la stampa un cartoncino, per ottenere un lavoro migliore, poiché il giocattolo risulterà più resistente.

Il problema maggiore? La scelta. Sulla home page trovate link a lavori originali di ottimi designer, a Star Wars, Scott Pilgrim… ma la parte più ricca è sicuramente quella dedicata alla sezione Pop Culture con, al momento, 480 personaggi disponibili (e il numero è sempre in crescita).

I pupazzini di Cubeecraft hanno ottenuto notevole successo in America, tanto che sono stati esposti in alcune mostre.

Ok, vado a scaricare e montare Dana Scully e Fox Mulder di X-Files! Guardate come sono belli!

L’uomo vitruviano di Leonardo da Vinci diventa un’action figure

Shut Up And Take My Money: è il caso di dirlo. Come si fa a resistere all’action figure del mitico Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci? Non si può.

L’omino fa parte di The Table Museum, una serie di figure basate su famose opere d’arte. Ovviamente L’Uomo Vitruviano ha diversi punti articolati, ottimamente proporzionato (ehi, parliamo di Leonardo eh!) ed è consegnato con un pannello speciale per ricreare l’effetto completo del disegno originale. È incluso un supporto che consente di collocarlo in varie pose.

In vendita su 1999 per circa 50 dollari.

Il disegno dell’Uomo Vitruviano (34×24 cm, inchiostro e penna su carta) è visibile nelle Gallerie dell’Accademia di Venezia, ed è stato realizzato nel 1490.

Caravan Camera: quando una roulotte diventa una gigantesca macchina fotografica

Il fotografo Brendan Barry ama così tanto il suo lavoro che ha deciso di fare le cose in grande! Ha acquistato online una vecchia e rovinata roulotte per 170 euro e poi, con pazienza e dedizione, l’ha trasformata in un’enorme macchina fotografica che ha chiamato Caravan Camera. La macchina fotografica è funzionante e, con un particolare obiettivo al suo interno, è in grado di realizzare fantastiche foto ai passanti che vogliono un ritratto tutto speciale.

I super-eroi ciccioni di Alex Solis

Il graphin designer Alex Solis ha dedicato parte del suo fantastico lavoro alla collezione Famous Chunkies, una serie con volti cult dei fumetti, del cinema e della tv in versione Extra Large. Un modo per sottolineare con ironia l’importanza del mangiare sano, senza strafogarsi, evitando il cibo spazzatura. Oggi dedichiamo la galleria ai super-eroi.